Vai menu di sezione

Casa Soggiorno

Con la Casa di soggiorno la Civica ha inteso organizzare un servizio, a favore delle persone anziane, configurato come una “struttura residenziale volta ad assicurare condizioni abitative idonee per anziani autosufficienti per i quali risulti in parte compromessa la capacità di condurre una vita autonoma o che ne facciano comunque espressa richiesta[1]. Tale servizio nasce dall’esigenza di fornire risposte diversificate ai molteplici bisogni di una fascia della popolazione, quella anziana, sempre più numerosa anche nella nostra realtà locale. La diversificazione dei servizi, nei diversi ambiti di intervento, è una esigenza emersa dalla domanda sociale già da qualche tempo, in particolare per quanto concerne i servizi a carattere residenziale, tanto che già nel Piano sociale del Comune di Trento 2001 – 2005, nelle linee di intervento individuate per la popolazione anziana si sottolineava l’esigenza di “adeguare l’offerta dei servizi residenziali, sperimentare nuove forme di residenzialità assistita e comunitaria”.

[1] Art. 14, comma 1, Lp del 28 maggio 1998, n. 6 “Interventi a favore degli anziani e delle persone non autosufficienti o con gravi disabilità”.

Pagina pubblicata Domenica, 27 Gennaio 2019 - Ultima modifica: Mercoledì, 19 Giugno 2019
torna all'inizio del contenuto